Numero 124 (ott-dic 2020)

Fascicolo di prossima uscita

Acquista questo numero              Abbonati

Emanuele BardazziIl decennio d’oro della litografia e la rivoluzione del colore: un saggio sull’innovativo linguaggio dell’Art Nouveau caratterizzante i manifesti degli anni 1890-1900.

Carol MorgantiNel segno del Liberty: i disegni umoristici di Adriana Bisi Fabbri dal 1911 al 1914: un’indagine sui disegni caricaturali e di satira politico-sociale di un’artista dal temperamento ribelle.

Settimio MarzettiLe fascinose donne di Alphonse Mucha: un iter tra le eleganti e sinuose protagoniste dei manifesti, concepiti quali mezzi di informazione e comunicazione culturale.

Beatrice GardellaConsiderazioni su Félix Vallotton xilografo: dinamiche sociali dell’ambiente urbano e rapporti umani in ambientazioni domestiche presenti nella produzione xilografica dell’artista.

Paolo BelliniLe incisioni di Benvenuto Disertori suggestionate dal Liberty: eccentrici damerini e raffinati/languidi nudi femminili in opere improntate a decorativismo e ricche di motivi floreali.

Bruno FasolaFrancesco Nonni: una lettura di illustrazioni riccamente descrittive per testi letterari/riviste e xilografie dal timbro classicheggiante e simbolista.

Gianfranco SchialvinoAntonello Moroni xilografo: un profilo dell’allievo di A. De Carolis, xilografo e illustratore dell’editoria di lusso, amante del mondo classico e autore di ex libris.

Elena ViganòLe donne e lo sport nell’Art Déco: una carrellata di illustrazioni e manifesti dell’Art Déco aventi per protagoniste le donne dedite all’attività sportiva.

Scheda d’artista: Cosimo Felline

Numero 123 (lug-set 2020)

Fascicolo corrente

Acquista questo numero              Abbonati

Cristian Tognarelli, Approfondimenti su Umberto Vittorini incisore: la produzione incisoria dell’artista attraverso i contenuti delle sue opere (paesaggi, personaggi vittime della guerra, scorci e monumenti cittadini).

Beatrice Gardella, Vizi e virtù della borghesia italiana nella satira di Novello: le tavole disegnate con tratto arguto e tagliente da G. Novello, quale specchio della mentalità borghese tra le due guerre.

Paolo Bellini, I primi manifesti aereonautici 1906-1919: panoramica di manifesti dedicati a manifestazioni, raduni ed esposizioni aereonautiche organizzate in Europa e Nord America.

Raffaele Campion, Stampe tedesche a Ferrara nei dipinti di Domenico Panetti e Benvenuto Tisi da Garofalo: immagini di dipinti di pittori ferraresi messe a confronto con xilografie e bulini di area nordeuropea (in prevalenza Dürer).

Valentina Elvira Tebala, La percezione del paesaggio-ambiente di Umberto Boccioni attraverso lo studio di cinque incisioni: una lettura di 5 acqueforti-puntesecche datate 1907-1908..

Michela Giuntoli, Virgilio Carmignani. I disegni per il Santuario della Madonna del Carmine a Capannori presso Lucca: uno studio di 22 disegni, datati 1952, quale testimonianza del ciclo di affreschi realizzati per il coro del Santuario lucchese.

Angela Nievo, Fernando Di Stefano e il suo mondo fantastico e ovattato: i soggetti di alcune acqueforti dell’artista, proposti con segno morbido vellutato entro ambientazioni di sogno, con richiami ad antiche rovine e con riferimenti al mondo abitato.

Schede di artisti: Ezio Camorani, Antonio Mele, Fabio Riaudo