Numero 115 (lug-set 2018)

 

Acquista questo numero              Abbonati

Stefano Pierguidi, L’Allegoria della Morte e della fama di Agostino Veneziano e Rosso Fiorentino: un esame degli elementi atti a comprovare Baccio Bandinelli inventore dell’Allegoria di A. Veneziano.

Diana PeregoLa visita di Dioniso a Ikarios. Dai rilievi antichi alle incisioni moderne: storia di una iconografia teatrale: descrizione del mito di Ikarios raffigurato in incisioni e disegni della collezione di Charles Townley.

Giovanni RubinoLe cartelle di grafica «Arte e natura» e l’opera di Giorgio Valentinuzzi: analisi del processo serigrafico sperimentato di questo artista, che ha tradotto sulla carta la sua ricerca pittorica optical e astratto-geometrica.

Settimio MarzettiToulouse-Lautrec. Il palcoscenico della vita: descrive i personaggi che popolano le litografie policrome di Toulouse-Lautrec, concepite nell’atmosfera di Montmartre.

Paolo BelliniLa cartella di Spacal «Memoria di pietra»: il percorso artistico di L. Spacal considerato a partire da tre xilografie di carattere figurativo, datate 1988.

Francesca MartiniIl tema del doppio in Maria Rosanna Cafolla: i ritratti femminili realizzati dall’artista con l’utilizzo della puntasecca e di vari materiali, al centro di un’indagine contenutistico-descrittiva.

Beatrice GardellaIsili come Sardegna: l’isola e la memoria attraverso le incisioni di Giovanni Dotzo: un testo che fa luce sull’opera di questo importante incisore sardo.

Schede di artisti: Daniela Fiore, Pedro Lava